Raccomandato, 2020

Scelta Del Redattore

Definizione fobia

Cos'è Phobia:

La fobia è un sentimento esagerato di paura e avversione per qualcosa o qualcuno. La parola fobia può essere considerata un sinonimo di paura estrema .

La fobia viene solitamente trattata come una patologia, considerata una malattia psicologica, e che causa paura morbosa, repulsione e l'intensa angoscia di qualcosa di specifico, un luogo, una condizione, un sentimento e così via.

Ogni fobia ha un nome specifico. Esempio: aracnofobia (paura dei ragni), claustrofobia (paura dei luoghi chiusi o con molte persone), coulofobia (paura dei clown), acrofobia (paura dell'altezza), catsaridafobia (paura irrazionale degli scarafaggi), aicofobia / aikymophobia / di aghi o iniezioni) e nictofobia (paura del buio).

La parola fobia deriva dal greco phóbos, che significa "paura" o "terrore".

Sinonimi di Fobia

  • terrore
  • paura
  • odio irrazionale
  • avversione
  • ripudio
  • terrore
  • abominio
  • paura

Fobia sociale

La fobia sociale è un disturbo comportamentale caratterizzato da intensa paura e ansia di essere in contatto o di essere incorporato in un gruppo sociale sconosciuto.

Le persone che soffrono di fobia sociale non sopportano l'idea di essere analizzate o valutate da altre persone, temendo il fallimento. Questa paura estrema finisce per influenzare la vita di queste persone, che si isolano e hanno grandi difficoltà a mantenere una normale vita sociale.

Attività comuni come mangiare, parlare, camminare o persino scrivere sono una sfida per le persone che soffrono di fobia sociale quando sono sotto gli occhi di un estraneo.

A differenza della fobia sociale, la timidezza è un sentimento condiviso da tutti gli esseri umani, a diversi livelli e situazioni. In effetti, la timidezza è normale quando un individuo si trova in un ambiente diverso o nuovo, di cui non è ancora abituato. Tuttavia, la tendenza è quella di adattarsi e familiarizzare con il nuovo posto o il nuovo popolo, facendo sparire gradualmente la paura e l'insicurezza.

Tuttavia, ciò che distingue una persona timida da una persona con fobia sociale sono le conseguenze che la paura di vivere nella società può portare alla vita dell'individuo. Ad esempio, un comportamento atteso di un individuo con fobia sociale sarebbe quello di abbandonare un corso o lasciare la scuola per paura di presentare il lavoro oralmente a tutta la classe.

Il trattamento della fobia sociale, così come di altri tipi di fobia, dovrebbe essere fatto e accompagnato da psicologi o psichiatri, attraverso sessioni di terapia o, in alcuni casi, rimedi appropriati per l'ansia eccessiva.

Scopri di più sul significato di Fobia sociale.

Strani tipi di fobia

  • La papirofobia è la paura irrazionale dei ruoli.
  • La metrofobia è la paura irrazionale di poesie e poesie.
  • Efebofobia è la paura irrazionale che alcune persone sentono di essere vicine ad altri giovani.
  • Somnifhobia è la paura di dormire. Le persone con questa fobia hanno paura che non si sveglieranno mai, se si addormentano, o che si svegliano con qualche tipo di malattia mentale.
  • L'onomatofobia è la paura irrazionale di pronunciare o ascoltare poche parole.
  • La fobofobia è la "paura di provare paura". Sono persone che hanno paura di scoprire che hanno una sorta di fobia e che possono cambiare la loro qualità della vita.
  • La Philofobia è la "paura di amare".

Vedi anche:

  • xenofobia
  • omofobia

Messaggi Popolari, 2020

Categorie Popolari

Top