iglù

Cos'è un igloo:

Iglu è una costruzione fatta di neve e ghiaccio, usata come riparo contro il freddo estremo nelle regioni polari. Gli igloo sono tradizionalmente usati dagli eschimesi per proteggersi dalle basse temperature quando vanno a caccia, per esempio.

Secondo la lingua inuit, che è parlata principalmente dagli eschimesi, iglu ( igdlu, inuíte ) significa letteralmente "casa".

Gli igloo sono costruiti dalla giunzione di blocchi compatti di neve, che sono disposti a spirale verso l'alto, iniziando un po 'sotto il livello del terreno, per impedire che l'aria fredda penetri sotto.

L'igloo è a forma di cupola per impedire che ghiaccio e neve si accumulino nella parte superiore, causando un collasso della struttura. È inoltre necessario costruire una piccola apertura nella parte superiore dell'igloo per la ventilazione dell'ambiente.

Gli eschimesi di solito costruiscono igloo in luoghi in cui il mare è ghiacciato. Il ghiaccio in queste zone è più compatto e sottile, rendendolo meno ghiacciato.

Perché gli igloo sono caldi dentro?

Gli igloo non riscaldano l'ambiente all'interno, ma riescono a mantenere il calore emesso da corpi o falò, per esempio.

La spiegazione sta nel fatto che la neve (compatta) ha una conduzione termica estremamente bassa, circa 100 volte più piccola dell'alluminio. Pertanto, il calore formatosi all'interno rimane intrappolato nell'igloo e fa riscaldare la temperatura ambiente.

Con il calore del corpo umano e una lampada a olio, ad esempio, l'interno dell'igloo può essere più caldo di 40 gradi rispetto alla temperatura esterna.

Anche il leggero scioglimento del ghiaccio (dovuto all'uso di un fuoco all'interno dell'igloo, ad esempio) è un vantaggio in quanto l'acqua viene nuovamente congelata e provoca la formazione di un ghiaccio più solido e isolante attorno alla struttura.

I blocchi compatti di neve aiutano anche a bloccare i venti gelidi dall'Artico, aumentando la temperatura all'interno dell'igloo.