radiazione

Cos'è la radiazione:

La radiazione è un termine dal campo della fisica e significa la propagazione di energia da un punto all'altro nello spazio o in un mezzo materiale, con una certa velocità.

Gli elementi conduttori di energia determinano le forme di radiazione elettromagnetica o corpuscolare.

La radiazione elettromagnetica è caratterizzata dall'oscillazione tra un campo elettrico e un campo magnetico ed è classificata in base alla frequenza delle onde, le onde radio più note (radio o TV), microonde, infrarossi, raggi ultravioletti, raggi X e raggi gamma.

La radiazione corpuscolare consiste in particelle subatomiche, essendo i tipi più noti: elettroni, protoni, neutroni, deuteroni e particelle alfa e beta.

La radiazione viene prodotta in modo naturale o artificiale. In natura, le radiazioni ultraviolette (raggi UV) e infrarossi sono quelle prodotte da corpi che hanno calore, essendo il Sole la fonte principale. Le radiazioni ultraviolette possono anche essere ottenute artificialmente attraverso lampade fluorescenti o camere abbronzanti artificiali.

Radiazioni ionizzanti

La radiazione ionizzante è la designazione data alle radiazioni di tipo elettromagnetico e corpuscolare che, quando vengono a contatto con la materia, causano la creazione di ioni direttamente o indirettamente. A seconda della quantità di energia, la radiazione può essere ionizzante (alto livello di energia) o non ionizzante (bassa energia).

Le radiazioni ionizzanti hanno molte applicazioni nella vita umana: medicina nucleare (radioterapia), test diagnostici (raggi x), industria bellica, conservazione del cibo, agricoltura, tra gli altri.

Qualsiasi radiazione può essere dannosa per la salute, tenendo conto del tempo di esposizione e dell'intensità della radiazione. Tuttavia, un'esposizione inadeguata alle radiazioni ionizzanti può causare gravi danni alla salute umana o animale.

Radiazioni nucleari

La radiazione nucleare (o radioattività) è la radiazione emessa dalla disintegrazione di alcuni elementi chimici. L'esposizione prolungata alle radiazioni nucleari può causare varie lesioni e malattie, come ustioni (radiazioni alfa), infertilità, malattie del sangue, malattie del cervello, malattie gastrointestinali, mutazioni genetiche (principalmente radiazioni gamma), ecc.