Raccomandato, 2020

Scelta Del Redattore

OTP

Definizione Esclusione sociale

Cos'è l'esclusione sociale:

L'esclusione sociale è un termine che caratterizza il distacco di una persona o di un gruppo che si trova in una situazione sfavorevole o vulnerabile in relazione agli altri individui e gruppi della società .

Questo fenomeno di solito comprende la privazione di questa persona o gruppo di tutte le istanze della vita sociale per qualche motivo.

Di solito è collegato a una condizione del capitalismo contemporaneo, caratterizzata come un fallimento dell'organizzazione sociale, guidata dalla struttura di questo sistema economico e politico.

Individui e gruppi che vivono in questa condizione di esclusione sociale sono spesso emarginati dalla società per una serie di motivi e sono pregiudicati da differenze di status sociale, razza, religione, genere, orientamento sessuale, scelte di vita e così via.

Questi gruppi, in molti casi, finiscono per essere isolati in spazi dove coesistono solo tra loro, come forma di segregazione.

Queste condizioni di pregiudizio e ritiro dalla vita sociale possono influenzare alcuni aspetti della vita delle persone che vivono nell'esclusione sociale, portando ad altri problemi come l'isolamento sociale e persino problemi psicologici come la depressione.

L'esclusione sociale e i problemi da essa generati sono molto espliciti nella vita di tutti i giorni e la responsabilità di risolvere questo fenomeno è divisa tra governo e società, attraverso politiche pubbliche per incoraggiare la reinclusione di queste persone nelle attività sociali.

Le misure di inclusione sociale possono essere formulate e implementate per migliorare la situazione di questi gruppi che vivono in una situazione di esclusione e in modo che possano essere pienamente integrati nella società.

Vedi anche il significato di disuguaglianza sociale e povertà.

Forme di esclusione sociale

L'esclusione sociale avviene in diversi modi, tra i quali possiamo evidenziare:

  • Esclusione culturale ed etnica : si rivolge alle minoranze etniche e culturali. Es: le comunità indigene.
  • Esclusione economica : determina l'esclusione delle persone che hanno redditi più bassi. Es: i poveri.
  • Esclusione di età : significa esclusione per età. Es .: bambini e anziani.
  • Esclusione sessuale : questo tipo di esclusione è determinato da diversi orientamenti sessuali. Es: l'esclusione dei transessuali.
  • Esclusione di genere : è relativa al genere maschile e femminile. Ad esempio l'esclusione delle donne.
  • Esclusione patologica : esclusione relativa alle malattie. Ad esempio, quelli con HIV.
  • Esclusione comportamentale : guida l'esclusione dai comportamenti distruttivi. Es: degli individui con tossicodipendenza.

Esclusione sociale in Brasile

In Brasile, questo problema sociale deriva da un processo con radici storiche dalla colonizzazione, durante il quale si sono verificate situazioni di esclusione determinanti per la società brasiliana, come la schiavitù.

Questo segno strutturale è stato presentato in diversi periodi della storia del paese, dove i processi sociali sono stati guidati da questa logica di esclusione e questa situazione è stata ulteriormente evidenziata.

Nel paese, i gruppi che soffrono ancora di esclusione sociale si distinguono per le scelte legate alla sessualità, alla religione e alle culture. Anche le comunità indigene, le quilombole e le rive del fiume sono incluse in queste situazioni.

Negli ultimi decenni, le politiche pubbliche sviluppate e i progetti di inclusione sociale sono stati importanti in modo che queste distanze diventassero sempre più piccole. Furono creati anche movimenti sociali per dare voce a questi gruppi e attraverso di essi vennero vinti molti diritti, come le quote razziali per entrare nelle università.

Vedi di più sul significato del movimento sociale.

Messaggi Popolari, 2020

Categorie Popolari

Top